• banner_10.jpg
  • banner_12.jpg
  • banner_03.jpg
  • banner_05.jpg
  • banner_02.jpg
  • banner_07.jpg
  • banner_01.jpg
  • banner_09.jpg
  • banner_11.jpg
  • banner_06.jpg
  • banner_08.jpg
  • banner_04.jpg
 

Opuscolo informativo della Divisione di Oncologia Pediatrica

L’opuscolo informativo realizzato dalla Divisione di Oncologia Pediatrica del Policlinico Gemelli di Roma si colloca nell’ottica della promozione di una corretta informazione sanitaria e di un miglioramento della qualità della comunicazione tra cittadini-utenti e operatori sanitari.
La comunicazione nelle Aziende Sanitarie ha assunto un ruolo strategico svolgendo una funzione essenziale di raccordo fra cittadini e servizi sanitari: avvicina gli operatori della sanità ai cittadini-utenti, divulgando una corretta informazione a garanzia dei valori di equità, accessibilità, efficacia ed appropriatezza dell'assistenza.
Nello specifico con questo libretto informativo abbiamo voluto offrire un aiuto per tutta la famiglia, uno strumento che diventa una “bussola” con cui muoversi all’interno di un percorso terapeutico complesso e prolungato nel tempo.
Ci è sembrato importante presentare il luogo che per un po’ di tempo accompagnerà le famiglie nel percorso di cura dei piccoli pazienti e far conoscere il gruppo di lavoro con il quale si rapporteranno nel corso della degenza.
L’opuscolo cerca di rispondere alle domande più frequenti e a far si che le famiglie possano orientarsi al meglio all’interno della Divisione, conoscere i servizi presenti ed usufruirne in piena libertà. Queste pagine non possono sostituire il rapporto personale con l’équipe terapeutica, ma intendono fornire un aiuto a chi deve improvvisamente affrontare una realtà carica di paure, angosce e pregiudizi. Sono basate sull’esperienza di chi da anni lavora con i bambini affetti da patologie emato-oncologiche ed è a contatto con le principali problematiche che i genitori devono affrontare.

Sappiamo quanto la malattia oncologica, l’iter diagnostico e terapeutico siano momenti fortemente critici per l’esistenza della persona, per la vita di relazione, familiare e sociale; riteniamo pertanto fondamentale offrire non solo competenze tecniche ma la possibilità di diventare compagni di viaggio nel percorso terapeutico che il bambino andrà ad intraprendere.
Un percorso che si costruirà in itinere nello scambio costante tra pazienti, genitori ed équipe terapeutica e di cui l’opuscolo rappresenta le fondamenta iniziali.