• banner_11.jpg
  • banner_01.jpg
  • banner_09.jpg
  • banner_02.jpg
  • banner_04.jpg
  • banner_03.jpg
  • banner_06.jpg
  • banner_10.jpg
  • banner_05.jpg
  • banner_12.jpg
  • banner_08.jpg
  • banner_07.jpg
 

Terapie personalizzate e nuovi farmaci per la cura dei tumori infantili

Attualmente il 70% dei bambini affetti da tumore guarisce. Per migliorare questi risultati, molto buoni ma non soddisfacenti, è importante conoscere a fondo la biologia dei tumori pediatrici e avere a disposizione nuovi farmaci più efficaci di quelli attualmente disponibili. Tuttavia, trattandosi di malattie molto rare, i farmaci disponibili per questi tumori sono limitati, non giustificando i cospicui investimenti necessari da parte delle aziende farmaceutiche ad intraprendere studi con nuovi farmaci in oncologia pediatrica.

Per superare tali ostacoli nel 2007 è stata promulgata una legge volta ad incoraggiare le Industrie Farmaceutiche ad effettuare studi in Pediatria. La legge concede un incentivo economico per le aziende farmaceutiche che sperimentano un farmaco nei pazienti pediatrici attraverso un prolungamento del brevetto relativo al nuovo farmaco.

Leggi tutto...

Il professor Riccardi al Parlamento Europeo contro i tumori infantili

La European Society of Paediatric Oncology (Siope) è impegnata in questi giorni a valorizzare la ricorrenza della XI giornata mondiale contro il cancro infantile (che si è svolta lo scorso 15 febbraio) per rilanciare l'impegno scientifico per la cura dei tumori del bambino e dell'adolescente.

Mercoledì 20 febbraio, l'impegno contro i tumori infantili arriverà al Parlamento Europeo di Brussels, grazie a un importante meeting ospitato dall' EP Glenis Willmott, Rapporteur of the EU Clinical Trials Regulation. Il titolo dell'incontro istituzionale è: The EU Clinical Trials Regulation: Improving clinical research for children and adolescents in Europe?

Qui si può leggere la posizione ufficiale della Siope e qui gli emendamenti proposti alla EU Clinical Trials Regulation.

Il professor Riccardo Riccardi, primario della Divisione di Oncologia pediatrica del Policlinico Gemelli di Roma, parteciperà al meeting in quanto Board member della Siope.

Un collirio sperimentale per il glioma dell'occhio

Un collirio sperimentale a base di Fattore di Crescita Neuronale (Nerve Growth Factor) potrà forse dare una svolta nel trattamento dell'ipovisione in pazienti affetti da gliomi delle vie ottiche. È quanto emerge da una prima indagine pilota svolta presso la Divisione di Oncologia Pediatrica del Policlinico Gemelli, in collaborazione con l'Istituto di Oftalmologia dell'Università Cattolica e con il Cnr.

Ed è stato proprio un progetto di ricerca su questa sperimentazione presentato dal dottor Andrea Battista (medico presso la Divisione di Oncologia Pediatrica) a vincere a gennaio una delle settantacinque prestigiose borse di studio “Grant 2012” finanziate dalla Fondazione Umberto Veronesi nell'ambito dello Young Investigator Programme, programma di investimento della Fondazione che, attraverso un significativo impegno economico, intende incentivare le ricerche più innovative in ambito medico che hanno come protagonisti giovani ricercatori italiani e stranieri.

Leggi tutto...

Il 15 febbraio è la XI giornata mondiale contro il cancro infantile

Oggi, venerdì 15 febbraio, è l'undicesima giornata mondiale contro il cancro infantile, promossa in 85 paesi nel mondo dalla Confederazione Internazionale delle Organizzazioni di Genitori di Bambini malati di Cancro – ICCCPO, International Confederation of Childhood Cancer Parent Organizations. L’obiettivo di questa edizione è di catalizzare l’attenzione dell’opinione pubblica, delle istituzioni, dei pediatri e delle famiglie sulla basilare importanza di una diagnosi tempestiva.

Ogni anno, in Italia, sono tra i 1500 e i 2000 i bambini e i ragazzi sotto i 16 anni che ricevono una diagnosi di tumore pediatrico. Sebbene sia un evento raro, i tumori rimangono la prima causa di mortalità da malattia nei bambini. Ma le famiglie devono sapere che in sette casi su dieci dai tumori infantili si può guarire. Con percentuali che arrivano all'80-90% nel caso di leucemie e linfomi.

La giornata di oggi è un modo per dare dignità e attenzione ai bambini malati e alle loro famiglie, ma anche alle associazioni e ai volontari impegnati nella lotta ai tumori infantili e agli operatori sanitari (medici, infermieri, radioterapisti) attivi nei 54 reparti di Oncologia pediatrica di tutta Italia.

Leggi tutto...

Oncovideos: Oncologia online

Oncovideos è un progetto europeo coordinato dall’ ECCO (European CanCer Organisation) che nasce con l’obiettivo di uniformare le pratiche mediche in ambito oncologico nei differenti Centri Europei.
Si tratta di una libreria online di ventiquattro video destinati alla formazione dei giovani specializzandi, del personale infermieristico e degli oncologi dei Paesi in via di sviluppo.

Leggi tutto...